orsi lavatoio

Cosa abbiamo imparato dopo 2 mesi dalla riapertura Post-Covid

Era il 21 Maggio quando, ancora fra mille incertezze e mille paure, abbiamo riaperto il Lavatoio.

Qualche giorno prima Giuseppe Conte aveva annunciato in TV che al contrario della data fissata originariamente per le aperture dei ristoranti (1 Giugno) si sarebbe potuto aprire già dal 18 Maggio.

Eravamo appena usciti dai due mesi più “particolari” della storia recente e passare dal Lockdown di fine Aprile all’apertura del 18 Maggio ci spaventava tantissimo.

Oggi sono passati due mesi esatti, e molto cose sono successe, tante incertezze sono ancora li irrisolte ma tante altre hanno iniziato poco a poco a dissiparsi.In questi 2 mesi abbiamo imparato tante cose:

– Che lavorare con le mascherine non è poi così male. All’inizio può sembrare strano, ma poi come in tutte le cose ci si prende l’abitudine. E adesso ci pare una etichetta “dovuta” anche a prescindere dai regolamenti.

– Che igienizzare ad uno ad uno tutti i menù ogni sera è un lavoro interminabile 😄. Lo sappiamo, è nostro dovere farlo e lo facciamo senza tirarci indietro. C’è da dire che a forza di igienizzarli i nostri ragazzi del Desk a fine serata hanno le mani che odorano di Lisoform che si sente a 10 metri…

– Che chi ci viene a trovare, sin dal primo giorno ad oggi, è sempre stato molto rispettoso di noi quanto noi lo siamo stati di loro. Tutti indossano le mascherine quando arrivano e le tolgono solo quando si siedono al tavolo. Vi ringraziamo per questo.

– Che pare che siamo l’unico locale in Italia che fa compilare le schede per registrarsi. Si, davvero. Ogni volte che vi consegniamo le schede per registrare la vostra presenza ci dite: “Sapete che lo fate solo voi, vero?” 😅 Che siamo solo o noi o che lo facciano tutti ci importa poco, non siamo qua per giudicare nessuno. Noi sappiamo che è da fare (anche se è un impegno grosso chiederlo ad ogni ospite) e lo facciamo. Eppoi, se è vero che lo facciamo fare solo noi va bene… Ci è sempre piaciuto essere visti come una “mosca bianca” 😎

– E soprattutto abbiamo imparato la cosa più importante: che le persone, tutte le persone, noi e voi, hanno bisogno delle altre persone. Abbiamo bisogno di stare con gli altri, di parlare con gli altri, di sentirci utili agli altri e di sentirci accolti. Questa è la cosa che più ci è mancata in quei 2 interminabili mesi di Lockdown.Lo vediamo nei vostri volti, nei vostri sguardi, nelle vostre parole.Nella chiacchiera finale mentre vi facciamo il conto o nel “buonasera, a presto” quando ci salutiamo. Abbiamo tutti voglia di vita.

E noi come voi abbiamo bisogno di sentire che siamo ancora qua tutti assieme, nonostante tutte le difficoltà, a meritarci una serata al Lavatoio Bistrot.